home

 

T. MEDICA
F. di fondo
Antiinfiammatori
Cortisonici
T.CHIRURGICA
T.FISICA


 

Terapia delle malattie reumatiche

 



Meta degli sforzi terapeutici nelle malattie reumatiche e' da un lato l'abolizione o un sostanziale miglioramento dei sintomi e in particolare della sintomatologia dolorosa e della reazione flogistica, dall'altro l'eliminazione delle alterazioni patologiche che stanno alla base del quadro morboso.

Raramente ha successo un unico provvedimento terapeutico. In corso di artrite reumatoide si è dimostrata necessaria una terapia basata sull'utilizzo contemporaneo o sequenziale di numerosi farmaci ad azione diversa per ostacolare la progressione altrimenti inarrestabile dei processi distruttivi a carico delle strutture articolari e dei tessuti connettivi. Vengono infatti utilizzati per via sistemica o locale vari farmaci ad azione analgesica e antiflogistica, in associazione at rattamenti tesiad influenzare nel lungo termine i meccanismi patogenetici.

Interventi chirurgici articolari sono tesi ad impedire in primo luogo la crescita progressiva del panno sinoviale (vedi fisiopatologia) sull'articolazione (sinoviectomie), mediante l'asportazione del tessuto patologico.

In presenza di danno gia' costituito la pratica chirurgica si avvale di interventi ricostruttivi o introduzione di endoprotesi al fine di preservare o ripristinare la funzione articolare.
La terapia fisica puo' contribuire al processo di guarigione mediante l'utilizzo di diverse tecniche, in particolare le possibilita' di applicazione del caldo e del freddo e le varie modalita' dia pplicazione elettro-terapiche.

La ginnastica terapeutica, la chinesiterapia mirata e l'ergoterapiacostituiscono il tripode fondamentale del procedimento riabilitativo nelle malattie reumatiche.

 

Strategie per il trattamento ottimale

· Le strategie correnti di trattamento includono:
· Diagnosi precoce
· Inizio precoce di una terapia appropriata
· Uso precoce di farmaci di fondo, quando richiesti e uso farmaci che agiscono a differenti livelli
· Riposo quando le articolazioni sono spiccatamente infiammate
· Fisioterapia quando l'infiammazione è soppressa

Trattamento ulteriore

· Regolare valutazione usando misurazioni standardizzate
· Scoperta precoce della non-risposta

Approccio multidisciplinare

· Riposo a letto durante la fase di malattia attiva
· Splint e posizionamento delle articolazioni molto infiammate
· Trattamento comportamentale nell'inadeguato miglioramento del dolore con le altre misure
· Farmaci osteotrofici quando l'infiammazione non è dominabile.


Cosa è l'artrite
Clinica
Laboratorio
Diagnosi
Fisiopatologia
Terapia
Chi siamo
©2002 webtemplateszone.com     free web templates at webtemplateszone.com